+39 070 304098
+39 349 7203465

Laserterapia vascolare

Laserterapia vascolare

Laserterapia Nd- Yag

La laserterapia vascolare utilizza il laser Nd-Yag per effettuare trattamenti di rimozione dei capillari. La zona sottoposta a trattamento viene contemporaneamente raffreddata con un apparecchio accessorio specifico che fornisce un’efficace anestesia. La seduta non è pertanto dolorosa e non necessita di applicazione di anestetici locali. Il raffreddamento, che può essere modulato in base alla sensibilità del paziente, riduce inoltre marcatamente gli eventuali effetti collaterali che sono comunque sempre e soltanto limitati a eritema ed edema peri-vasale transitori. La metodica si basa sui  ben noti principi fisici della diffrazione per cui maggiore e’ la lunghezza d’onda del laser utilizzato, maggiore e’ la penetrazione nel tessuto cutaneo. Questo evidenzia come un laser a Neodimio:YAG a 1064nm possa operare sulle teleangectasie del viso e degli arti inferiori in modo efficace, rapido e sicuro, in quanto la luce viene assorbita solo in minima parte dalla cute che quindi non risulta danneggiata. L’energia luminosa penetra attraverso gli strati superficiali della pelle senza creare danni cutanei arrivando direttamente a rimuovere i capillari e gli angiomi della zona trattata. La seduta di laserterapia dura in genere 15 – 20 minuti e prevede un numero di sedute proporzionali alla vastità della zona interessata dalle lesioni. Dopo il trattamento compare lieve rossore e gonfiore locale che scompare senza esiti dopo poche ore. L’unico accorgimento che dovrà attuare il paziente è evitare l’esposizione diretta al sole della sede trattata fintantoché la cute risulta completamente riepitelizzata.

Laser per capillari

La laserterapia Nd-Yag è ottima per l’eliminazione di capillari, uno degli inestetismi più diffusi e comuni al giorno d’oggi che interessa principalmente le gambe e il viso. I capillari, mediante laserterapia, vengono colpiti da un raggio luminoso concentrato che provoca la chiusura degli stessi ed il loro riassorbimento in poche settimane. Tale trattamento riduce visibilmente i capillari che vengono inizialmente attenuati prima di scomparire completamente. Per la laserterapia Nd-Yag non è necessaria un’anestesia locale. Il trattamento comporta un lieve arrossamento della cute (come è ben evidente nella fotografia effettuata immediatamente dopo la seduta laser) che diminuisce spontaneamente senza particolari terapie. L’unica precauzione è evitare l’esposizione solare nelle due settimane precedenti il trattamento e nella settimana successiva.

Il laser Nd-Yag è considerato il più indicato per il trattamento dei capillari localizzati nelle gambe e per quelli superficiali del viso. La completa scomparsa dei capillari si ottiene con più sedute (circa 3-5 nella stessa sede) effettuate generalmente a cadenza mensile.

Rosacea e laserterapia

La laserterapia Nd-Yag è un trattamento indicato anche nella rosacea, malattia cronica che crea l’inestetismo del “viso rosso”. Esistono fondamentalmente due varianti di rosacea: la rosacea eritematosa, dove prevale il rossore diffuso e la vasodilatazione, e la rosacea papulopustolosa, dove prevale l’insorgenza di pustole sul viso arrossato.

Ciascun tipo di rosacea richiede una corretta valutazione dermatologica sia per la diagnosi che per l’impostazione terapeutica. La laserterapia viene prevalentemente usata per la rosacea eritematosa. Abbiamo infatti visto come il laser Nd-Yag sia indicato per la riduzione dei capillari. Questo laser agisce infatti provocando uno schiarimento progressivo del capillare, senza intaccare i tessuti sovrastanti. Generalmente sono sufficienti dalle due alle quattro sedute per la totale rimozione della rosacea. È necessario che i pazienti che si sottopongono al trattamento laser non si espongano direttamente al sole per almeno 2 settimane prima ed una settimana dopo il trattamento, usino creme solari protettive e non assumano farmaci foto sensibilizzanti .